Oggi pensavo romanticamente se forse c’è stato anche per me un momento in cui ho vissuto l’adolescenza nel modo più banale del mondo e non in quello più divertente che ho sempre preferito Beh dei momenti ci sono stati e uno me lo ricordo bene..L’unica cosa che mi da da pensare è che questo momento, collegato ad una persona, non vuole smettere di essere intenso e “triste” come era da principio..Non so se a voi sia successo.. a molte delle persone che conosco.. no, non è successo. Io ho perso delle cose importanti in questi ultimi anni (una è sicuramente la testa.. ma quella me la scordo non l’ho persa!), e non per volontà divina (tiè) ma solo per volontà umane e nemmeno poi tanto mie. Vivere una vita con una persona, anni e anni, per poi non riuscire più a sentirla non mi ci voleva.. maledizione. Penso sia tra le cause delle mie (nascostissime eh ) debolezze. Che discorso intricato e inutile.. solo che avevo voglia di parlarne al mio maiale anale preferito Oi!

torno ai doveri quotidiani (primo fra tutti il bagno) annunciando che molto probabilmente una mia futura figlia si chiamerà Ramona (pefforza).. tanto il nome del figlio è un vero e sanissimo egoismo.

Madama Chiara vi saluta con una punta di mestizia

ah una citazione di una cartomante della tv trash: “se io darei i numeri me li giocavo!” questo mi fa rabbrividire.. lo so che rabbrividire per un verbo sbagliato fa una cifra professorina ma questo non è un errore… è arte! Grazie cartomante (<–ficuss)

Annunci