Oggi non ho una minchia da fare… se vede… i capelli ora sono più corti.. bene.. questo già mi fa sentire meglio. Mi ripeto oggi non una minchia da fare e dovrei studiare… ma vi prego pietà.. oggi non mi va.. proprio no… o mi va poco… e quindi aspetto l’arrivo di un’amica che porterà alcune schifezze da mangiare.. sto ingrassando.. diventerò più ciccia del porcello di leon… diventerò come lui sì, come porco pulito! quello è importante… cmq… oggi affronto discorsi particolarmente lunghi per essere trattati nella sezione “commenti” di un normale blog e troppo brevi e non determinanti per la vita di nessuno per essere trattati “a voce” (insomma non degni di divenire discorso a tutti gli effetti)… quindi li tratto qui… sennò che cazo ce l’ho a fare questa minchiosa e pulciosa pagggina? Insomma è dilagante questi giorni il discorso: “14/15enni d’oggi”…. ovvero la nuova “attitudine pischella”. Normalmente nn è che questa schiera di bambini cresciuti mi interessi molto, ma sti giorni è un discorso stranamente ricorrente.. sono anche tornata al mio liceo per dei certificati e ne ho visti aggirarsi a milioni per i MIEI corridoi, per le MIE aule, e nel MIO cesso (luogo di ritrovo durante molti “cinque minuti”di lezione). Io sono una bambina cresciuta.. non mi sento superiore a loro, sono una stupida merda pulita come loro, una stronza che molto probabilmente in futuro si farà sfruttare più di loro che lavorano in nero alle fraschette o alle osterie…. ma insomma, senza divagare, il punto è questo: si dice che a 14 anni ci sono delle piccole “mode” del cazzo, che si seguono, e che è pure normale. NO! non è normale… io a 14 anni non sono stata così, come non lo è stata molta gente che conosco. Ero una sfigatella fiera di esserlo, per fortuna con un casino di amici, e che indossava stupidi jeans (nè a campana nè strappati), stupide magliette (quella con bart simpson era la meglio), con stupide scarpe, che quello che ascoltava se lo teneva per sè e che andava pure alle fiere del fumetto TIE’. Insomma non sono mai stata un camaleonte. Ho attraversato anche io il mio periodo “trasandato” a 15 anni…ma niente più! Non ci spendevo un cazzo per vestire tutto lì. Ma non mi strappavo a forza i jeans. Ora mi si strappano per l’usura 😦 ed allora era lo stesso, solo che il più delle volte erano a zampa. ORA NO. Poco dopo verso i 16 senza troppi problemi, il cambiamento.. e poi qualcuno sa il seguito. Insomma io non ero tanto “figa” a “13/14/15/16/17/18/19/e così via” anni… Non ho mai avuto le fisse. Nn ho mai comprato una kefia, ma ho comprato una catena e ci ho attaccato il lucchetto. Non ho mai avuto una spilla con la maria, al massimo avevo spille da balia che mi regalava mia nonna (ci teneva le pezze di mio nonno… non specifico l’utilizzo…). Non avevo magliette “DARK YEAH!”, ma magari avevo la maglietta con un papero sopra (maronna quant’era brutta! gli amici quando gliela presto per dormire mi pigliano ancora pel culo). Insomma questa è stata la mia gioventù. Non guardavo la gente con sguardo languido, saccente e superiore. Ero e sono una nerd. Magari una nerd incazzata. Ma mai modaiola… mai.

Che cazzo ve ne frega a voi di tutto questo? Buona osservazione… Ma che cazzo ci state a fare qui allora?

 

 

Annunci